Account utenti
AccademiadellaScherma
Visita il sito dell''Accademia della Scherma
Aspettando i mondiali
Postato il Friday, 12 June @ 09:33:49 CEST di red-k
Scherma mochicraft Scrive "
Grande attesa per conoscere i nomi degli atleti di spada che rappresenteranno l'Italia ai Campionati del Mondo.

Ottime possibilità per la spada del Club Scherma Roma con Francesca Quondamcarlo al 18° posto del ranking FIE e seconda delle italiane mentre nella spada maschile 9° posto nel ranking FIE per Paolo Pizzo e terzo degli italiani.
Entrambi gli atleti reduci da un’ottima annata sono allenati da Oleg Pouzanov.

Dal sito del Club Scherma Roma, 8/6/2009 "

 
Links Correlati
· Inoltre Scherma
· News by red-k


Articolo più letto relativo a Scherma:
Maestri di scherma

Opzioni
"Login" | Login/Crea Account | 6 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Aspettando i mondiali (Voto: 1)
di esedra il Friday, 12 June @ 17:17:46 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
E a Plovdiv chi va?



Re: Aspettando i mondiali (Voto: 1)
di mochicraft il Sunday, 14 June @ 15:35:38 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://sergiobrusca.blogspot.com/
COPPA DEL MONDO - SPADA MASCHILE

14/06/2009 - Roma – Nella prova di Coppa del Mondo di spada maschile disputata a Bogotà (Colombia). Nel Grand Prix “Bogotà 2009” (prova a punteggio raddoppiato), per il Club Scherma Roma, 11° Paolo Pizzo (secondo degli Italiani) che dopo aver superato lo spagnolo Marius Alvarado (15-11) e l’ucraino Maksym Khvorost (15-13), è stato sconfitto negli ottavi per 12-15 dal francese Jean-Michel Lucenay.

Dal sito del Club Scherma Roma



PESSIMA SCELTA DI TEMPO (Voto: 1)
di FERMIAMOLI2005 il Sunday, 14 June @ 21:54:42 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio)
Ritengo di cattivo gusto e con una pessima scelta di tempo, fare pressioni sulle convocazioni mondiali. Ritengo ci sia uno zampino politico visto che il CSRoma ha anche nazionali nelle altre armi e perché auspicare solo nella spada? Bhé lasciamo la politica fuori dall'attività del CT e della Federazione e per una volta crediamo nel lavoro di qualcuno non mettendo continuamente fiato sul collo o pressione, prima di tutto agli atleti che meriterebbero "proprio per l'ottima stagione" di star tranquilli e sereni ed accettare ogni decisione. Mettiamo fuori la politica e lasciamo lavorare il giovane Giovanni, l'esperto Stefano e il nuovo Sandro cn tutto il Consiglio Federale, sono ex atleti leali con le idee chiare ed in grado di gestire il loro ruolo.



Re: Aspettando i mondiali/Paolo Pizzo e Arianna Errigo: le nuove realtà della Scherma (Voto: 1)
di Ilgrilloparlante (info@lascherma.it) il Tuesday, 23 June @ 08:02:44 CEST
(Info Utente | Invia un Messaggio) http://www.lascherma.it
tratto da internet : Olimpiadi.blogsfere.it

La stagione di Coppa del Mondo è agli sgoccioli per lasciare il posto ai grandi appuntamenti internazionali: le Universiadi, i Campionati Europei di metà luglio e i Mondiali di inizio Ottobre ad Antalya. E' tempo di primi bilanci e di convocazioni nel mondo della Scherma: si sono già viste le chiamate per le Universiadi e tra pochi giorni sono attese quelle per Europei e Mondiali. Le attendiamo nella speranza che non portino sorprese come purtroppo è spesso avvenuto in quella che è capitato di definire la piccola bottega degli orrori della Scherma.

La stagione, a fianco di nomi affermati ed ancora ai massimi livelli mondiali come Valentina Vezzali, Aldo Montano, Matteo Tagliariol con il suo titolo olimpico, ha visto emergere ai massimi livelli, a nostro giudizio, due talenti emergenti che, soprattutto nell'anno postolimpico, non possono essere sacrificati ma devono essere valorizzati al massimo in modo da costruire un futuro all'altezza del passato della nostra scherma.

In campo maschile, nella Spada, Paolo Pizzo è salito dal settantaduesimo posto del ranking mondiale della scorsa stagione al nono posto attuale con una stagione dal rendimento costante con due secondi posti (Lisbona e Stoccolma a punteggio raddoppiato), un terzo posto, un quinto, un ottavo e altre tre gare nelle quali è arrivato nei primi sedici. Nel 2009 è stato secondo solo ad Alfredo Rota, con le sue due vittorie, tra gli spadisti azzurri. La convocazione dovrebbe essere d'obbligo anche se le avvisaglie dei Giochi del Mediterraneo (solo riserva con Tagliariol e Martinelli titolari) e alcuni rumours fanno ritenere che sarà più problematica dell'evidenza.

Arianna Errigo, 21 anni compiuti da pochi giorni, fiorettista mancina è esplosa nel 2009: una vittoria, due secondi posti, un terzo, un quinto e un sesto l'hanno portata al quarto posto del ranking mondiale nonostante non abbia nel suo carniere alcun punteggio delle Olimpiadi. Anche per lei, nonostante ai Giochi del Mediterraneo sia solo riserva di Valentina Vezzali e Margherita Granbassi, la convocazione dovrebbe essere d'obbligo per la gara individuale di Europei e Mondiali tenendo conto anche dei due Argenti e del Bronzo conquistati dal 2005 al 2007 nei Mondiali di categoria a dimostrazione di una carica agonistica da fuoriclasse.

Il Consiglio Federale si è preso fino ad inizio luglio per diramare le convocazioni: l'auspicio è quello che prevalgano i risultati e lo stato di forma e non la geopolitica, le lobby, la conservazione dell'esistente. La Nazionale di Calcio e il suo momento dovrebbero insegnare qualcosa.



WebMaster -=| Daniele De Benedictis |=-